top of page

Gianni
     Bardaro

  • Instagram
  • Facebook

Gianni Bardaro sassofonista, compositore, arrangiatore e terapeuta del suono, riceve il prestigioso Latin Grammy nel 2019, come sassofonista solista facente parte del disco “Andres Cepeda Big Band” pubblicato dalla Sony Music.

Musicista con un profilo internazionale, ha vissuto tra l’Italia, la Danimarca e la Colombia. La sua versatilità insieme al timbro unico della sua voce strumentale, descritta dalla critica specializzata come poetica e accattivante, hanno attirato l'attenzione della stampa internazionale.

Ha realizzato 6 lavori discografici, gli ultimi 3 firmati dalla prestigiosa casa discografica Universal Music Group (UMG): Next Stop registrato in Italia e pubblicato dalla prestigiosa etichetta discografica statunitense Verve Records; Unfolding Routes registrato a Copenaghen (Danimarca) e Soul Blueprint registrato a New York (USA) con la partecipazione del leggendario trombettista Randy Brecker. Tutti e tre gli album hanno ricevuto il Jazzit Award-100 greatest album, consecutivamente durante il 2012, 2013 e il 2016.

Grazie al padre Benedetto batterista amatore, entra a contatto con la scena musicale locale sin da bambino e in giovanissima età e rimane ‘folgorato’ dal suono del sassofono contralto; all’età di 8 anni studia brevemente teoria musicale e pianoforte. Riprende poi lo studio della musica all’età di11 anni, ispiratissimo dal sassofono contralto. Due anni dopo è già molto attivo suonando professionalmente nella scena locale. Con il M° Carmine Saveriano scopre il linguaggio be-bop ascoltando alcuni dischi di Charlie Parker e Dizzy Gillespie. A soli 13 anni si appassiona profondamente al Jazz, così tanto da definirlo ‘un amore irreversibile’. Artista di formazione accademica, inizia ufficialmente gli studi classici e quelli del jazz all’età di 15 anni con il M° Mauro Zazzarini, presso il Conservatorio “O. Respighi” di Latina, dove si laurea con il massimo dei voti in Sassofono. Successivamente consegue con il massimo dei voti, la laurea in Musica Jazz con il M°Bruno Tommaso presso Il Conservatorio “S. Pietro a Majella” di Napoli. Ha inoltre realizzato un anno di specializzazione in improvvisazione jazz, composizione e arrangiamento, presso il “Rhythmic Music Conservatory” di Copenhagen (DK).

Ha frequentato seminari e master class tenute da: Bob Mover, Maurizio Gianmarco, Danilo Rea, Fabrizio Sferra, Giovanni Tommaso, Jesper Bodilsen, Lars Møller, Morten Lund, Agostino di Giorgio, Cesar López (Irakere) Alvaro Collado (Los Van Van). Ha frequentato i seguenti corsi: Corso Internazionale di perfezionamento (Sassofono) presso l’Arts Academy Instituzione Sinfonica di Roma; Corso Jazz presso l’Accademia Romana di Jazz; Seminario Cuban Music Week presso il RMC di Copenhagen.

Nel 1999 partecipa al concorso nazionale di musica jazz di Baronissi, riceve il 1° posto nella categoria giovani talenti e nel 2000 riceve il 2° posto nella categoria professionisti. Nel 2001 partecipa al concorso GAI “Associazione Giovani Artisti Italiani" vincendo una borsa di studio per il “Rhythmic Music Conservatory” di Copenhagen. Nel 2007, 2008, 2011 e 2013 vince sussidi per la produzione dei suoi album dal DJBFA, Associazione Danese dei Compositori. In Colombia, nel 2014 vince il concorso distrettuale Bibliored-Idartes con il progetto Gianni Bardaro The Joint Project. Nel 2018 e 2019 vince il concorso nazionale IDARTES, per il posto di primo alto nella Big Band Bogotá, dove poi viene invitato anche come compositore e arrangiatore ospite nel 2019.

Nel corso della sua carriera, è stato invitato a suonare in riconosciuti jazz club e festival internazionali dei seguenti paesi: Bulgaria, Cuba, Colombia, Danimarca, India, Italia, Lettonia, Panama, Polonia, Portogallo, Romania, Santo Domingo, Spagna, Svezia e Svizzera. Si menzionano alcuni festival: Aarhus International Jazz Festival, Ajazzgo Festival, Festival Internacional Barranquijazz, Balticness Jazz Festival, Beat Onto Jazz Festival, Boquete Jazz Festival, Cartagena Festival Internacional de Musica, Copenhagen Jazz Festival, Copenhagen Winter Jazz Festival, En Clave De Jazz Festival, Festival de Jazz y Música del Mundo Manizales, Festival Estéreo Picnic, Festival Internacional de Jazz del Teatro Libre, Festival Internacional de Piano UIS, Festival Internacional de Jazz de Los Andes, Festival Internazionale Suoni Intorno al Monte, Festival Vive Italia Parque de la 93, Goa Jazz Festival, III Encuentro Capital De Jazz Bogota, Jazz Al Parque, Jazz Capital Festival Universidad Javeriana, Jazz in Campo Festival, Jazzflirt Festival, Medejazz Festival, Napoli Jazz Festival, Orsara Jazz Festival, Pomigliano Jazz, Sinú Jazz Festival, Spoleto 53° Festival dei 2 Mondi, Targu Mures Jazz Open Jazz Festival, XXI Festival De Cine Curtas Villa du Conde, Ærø Jazz Festival, Vinter Jazz Festival Hillerød.

Intensa anche l’attività didattica con oltre 25 anni di insegnamento privato, ai quali si aggiungono, 8 anni di insegnamento musicale presso l’AOF Metropol di Copenhagen e numerosi seminari/workshop realizzati presso le seguenti università colombiane: Università De los Andes, Università Jorge Tadeo Lozano, Università Sergio Arboleda, Università Industrial UIS, Università Javeriana, Università Nacional de Colombia. Giurato internazionale invitato nel Concorso Bass en Vivo del Berklee Latino College of Music e nel concorso internazionale di Piano della Università UIS.

Nel 2012 si forma come Terapeuta del Suono in Spagna, certificandosi presso l'Associazione Internazionale di Sonoterapia. Con il suo progetto Intentional Sounds è stato invitato in vari paesi per tenere seminari, conferenze e dare concerti meditativi, con il proposito di condividere e diffondere la conoscenza scientifica e allo stesso tempo ancestrale, sulle proprietà benefiche del suono terapeutico.

Collaborazioni: Randy Brecker, Jerry Bergonzi, Phil Woods, Horacio “El Negro” Hernandez, Oscar Stagnaro, Edy Martinez, Samuel Torres, Adrián Herrera, Agostino di Giorgio, Aldo Bassi, Andrés Cepeda, Antonio Arnedo, Bernard Maseli, Bill Molenhof, Bob Mover, Bruno Tommaso, Cristiano Arcelli, David Goloshekin, Deniss Pashkevich, Deniss Pashkevich, Enzo Avitabile, Erling Wicklund, Flora Martinez, Francesco Villani, Gabriel Guerrero, Jan Freicher, Jason Lindner, Javier Girotto, Jesper Bodilsen, Jolanta Gulbe, Jukka Eskola, Karl-Martin Almqvist, Kike Purizaga , Lamy Istrefi, Lars Møller, Liudas Mockunas, Maria Pia De Vito, Mario Raia, Massimo Morganti, Neff Irizarry, Nanpa Basico, Niclas Campagnol, Oscar Acevedo, Pierluigi Villani, Pietro Condorelli, Pietro Iodice, Pino Iodice, Pippo Matino, Roberto de Simone, Salomon Beda, Salvatore Tranquini, Sebastian Studnitzky, Seth Sharp, Sofia Rubina, Tico Arnedo, Ulf Adåker, Villu Veski. Andres Cepeda Big Band, Big Band Bogotá, Big Band Colombia, Carrera Quinta Big Band, Los Petite Fellas Big Band, ONJ Orchestra Napoletana di Jazz, Orient West Choir, Plutarkamon Big Band, South People.

bottom of page