top of page
3000X3000 COVER TO GIANT copia_edited.png

To Giants

Il nuovo album del pianista e leader del trio vede la realizzazione di omaggi dedicati ai diversi pianisti-compositori jazz, nonché pionieri dei diversi stili che hanno caratterizzato l’evoluzione del genere. Si tratta di una celebrazione al genere pianistico jazz, il quale abbraccia una vasta gamma di stili e possibilità che solo uno strumento polifunzionale come il pianoforte può offrire.

3000X3000 COVER DIGI LONGHI copia.jpg

Diversity

Diletta Longhi

Diletta Longhi realizza la sua prima uscita ufficiale con un album in bilico tra jazz e world music. Si respirano sonorità africane, europee e americane in alcune delle loro forme ed evoluzioni, dal reggae al jazz, dal soul all'hip-hop, dal pop al rock.

In “Diversity” si canta d'amore ma non solo; riflessioni su cosa ci riserva il futuro, sull'essere umano e sul rapporto con la Natura". Un album con concetti su cui riflettere! Continua a leggere...

COVER 3000X3000 SASHA MASHIN copia.jpg

Happy Run

Sasha Mashin

The new and first Italian album by Sasha Mashin, titled "Happy Run," features the participation of two extraordinary artists, saxophonist Rosario Giuliani and double bassist Makar Novikov.

3000X3000 COVER TO GIANT copia_edited.png

A Song for Peace

Francesco Mascio

Il 21 dicembre 2022, "A Song for Peace" è il nuovo singolo del chitarrista e compositore Francesco Mascio, prodotto da Lorenzo Vella, direttore della neonata etichetta discografica Birdbox Records in collaborazione con Nightingale Studios

3000X3000 COVER TO GIANT copia_edited.png

Francesca Tandoi


28 Ottobre release date dell’album When in Rome della pianista Francesca Tandoi accompagnata da due eccellenti musicisti del panorama jazz internazionale, Sander Smeets e Matheus Nicolaiewsky....
Fonte : BirdBoxNews

3000X3000 COVER TO GIANT copia_edited.png

Luca Mannutza's 4tet

The uneven Shorter

Rielaborare la musica di Wayne Shorter nella parte ritmica è il motivo ispiratore del lavoro di arrngiamento e ricomposizione reso dalla penna ...

vinile 2.png

VINILE magazine

Birdbox Records

Sull'interessante magazine, Vinile nr 43, un bellissimo editoriale a proposito dell'impegno musicale di Birdbox Records.

Federica Proietti racconta con estrema cura la nostra seppur breve storia, ma che in poco tempo ha avuto il plauso dei critici e appassionati piu' esigenti.

Ringraziamo la Redazione e consigliamo il pubblico appassionato della buona musica di acquistare questa bella rivista.

Schermata 2024-01-23 alle 16.00.32.png

JGT contributor Joe Barth covers the international jazz guitar scene in this interview with Italy’s Umberto Fiorentino.

Umberto Fiorentino was born in Rome in 1956 and has lived his entire life in this area.  His approach to the guitar is the “less is more” perspective championed by the great Jim Hall. His love for music cultivated each year as he completely self-instructed himself in musical technique and expression. Though jazz is his central passion, he has disciplined and developed himself equally in classical, pop, and rock styles.

JB:  You’ve been playing for over 50 years, I know you’re self-taught, so tell us briefly about what inspired you to play jazz guitar.

10/5 - Alessandro Bianchini | Birdbox Records

10/5

Alessandro Bianchini

Alessandro Bianchini, talentuoso percussionista e compositore italiano, ha recentemente lanciato il suo album di esordio intitolato 10/5

3000X3000 COVER TO GIANT copia_edited.png

Anamorfosi

Il 23 Dicembre esce in formato cd numbered & signed edition

Anamorfosi

il nuovo album di

Umberto Fiorentino e Claudio Quartarone

SCONTO DEL 15% IN PRE-ORDER

3000X3000 COVER TO GIANT copia_edited.png

Francesco Mascio -  My Standards

E’ uscito da poco e in 500 copie numerate in cd "My Standards", il nuovo album del chitarrista e compositore...
Fonte : Redapolimusic

3000X3000 COVER TO GIANT copia_edited.png

Luca Mannutza's 4tet

The uneven Shorter

Rielaborare la musica di Wayne Shorter nella parte ritmica è il motivo ispiratore del lavoro di arrngiamento e ricomposizione reso dalla penna ...
Fonte : Sardegna reporter

DSC06001.jpg

Diversity

Diletta Longhi

"Diversity" di Diletta Longhi è un disco di esordio che molti improvvisati pseudoartisti che hanno infestato di recente la scena (complici anche il carrozzone di Sanremo e l'eccessiva fiducia nell'autotune) nemmeno si sognerebbero financo nei loro viaggi più lisergici.
Un disco di nicchia? Per pochi esteti? Non proprio, e se anche così fosse, alla fine chissenefrega? L'arte vera purtroppo non è pane quotidiano.

Un disco retto e amalgamato, con un tappeto musicale davvero sensuale, da una voce calda e corposa, l'ideale per fare l'amore mentre fuori piove, quasi come "The look of love" di Diana Krall. Continua a leggere...

II cover album.jpg

II

Umberto Fiorentino & Claudio Quartarone

La loro musica, in perfetto equilibrio tra rigore formale e libertà di improvvisazione, è uno sguardo attento allo stato dell'arte della chitarra moderna. I brani della tradizione jazz americana diventano pretesto per lo sviluppo di atmosfere sognanti e sorprendenti realizzazioni armoniche e melodiche.

10/5 Alessandro Bianchini

10/5

Alessandro Bianchini

Disponibile su cd da venerdì 23 Giugno 2023, "10/5" il nuovo album del vibrafonista e compositore Alessandro Bianchini, prodotto da Lorenzo Vella, direttore dell'etichetta discografica Birdbox Records in collaborazione con Nightingale Studios

3000X3000 COVER TO GIANT copia_edited.png


Non perdete gli appuntamenti 19 novembre Quartetto Luca Mannutza il 27 novembre omaggio a Charles Mingus il 16 dicembre i tradizionali auguri e tanti altri 

3000X3000 COVER TO GIANT copia_edited.png

The uneven Shorter

The uneven Shorter sarà presentato dall’artista in anteprima a Roma alla Casa del Jazz assieme a tutti i membri del quartetto...
Fonte : Italianotizie24

3000X3000 COVER TO GIANT copia_edited.png

Francesco Mascio -  My Standards

“My Standards” nasce dal desiderio di dare vita ad alcune delle diverse composizioni scritte negli anni. Ne deriva così un album che rappresenta una sorta di ritorno alle origini della

bottom of page